Modulo 5
ALTO ARTIGIANATO E INNOVAZIONE

200.00

Descrizione

MODULO 5

ALTO ARTIGIANATO E INNOVAZIONE

4 e 5 Maggio 2018

Coniugare alto artigianato e innovazione vuol dire condurre una ricerca approfondita sulla contemporaneità dei valori della tradizione stabilendo un confronto con le nuove forme di produzione e distribuzione. Il futuro della moda consapevole dipenderà dalla capacità dei piccoli imprenditori di reinventare la propria eredità culturale e il sapere artigianale con il contributo, anche creativo, dell’innovazione. Il modulo esplorerà quindi i valori e le risorse dei distretti produttivi in molte regioni d’Italia: un potenziale che attende solo di essere esplorato e attivato dall’imprenditore consapevole.

L’offerta della masterclass comprende la visita a due prestigiose aziende della produzione tessile che si sono distinte nella valorizzazione del distretto produttivo di appartenenza e nel recupero dell’heritage culturale.

 

Programma

Venerdì 4 Maggio
Visite guidate alle aziende Clerici Tessuto e Ratti

10.45 – 13-15 Visita Clerici Tessuto
Via Belvedere, 1/a, Grandate CO

Verranno visitati i seguenti reparti: Tessitura, Archivio, Ufficio Stile/Disegnatori

Condurrà la visita e sarà a disposizione per eventuali domande Roberto Cozzi, Responsabile Rapporti di Filiera, Certificazioni, Costi; Presidente Marchio Seri.Co; Vice Presidente Ufficio Italiano Seta; Membro della Commissione Formazione del Gruppo Filiera Tessile di Unindustria Como.

Fondata nel 1922 come azienda per il commercio di tessuti e di seta, Clerici Tessuto è ora una delle più importanti realtà tessili mondiali per il settore del lusso. L’azienda controlla una microfiliera integrata, garantendo tutte le fasi del percorso produttivo: dalla tintura dei filati all’orditura e tessitura, dalla stampa alla distribuzione. Clerici Tessuto coniuga le abilità artigianali della tradizione e dell’eccellenza serica comasca, rappresentata oggi dalle lavorazioni chiné e del velluto a bacchetta, alla ricerca e innovazione nei filati e nelle tecniche di tessitura, orditura e stampa. Clerici Tessuto ha da sempre una cultura aziendale centrata sulla valorizzazione del proprio capitale umano, ritenendo che questo sia il miglior modo di mantenere e incrementare quel vantaggio competitivo tipicamente italiano rappresentato dal fattore culturale. Rientrano in questa strategia i progetti di ricerca, i percorsi di formazione e gli stage aziendali che vengono attivati ogni anno con scuole secondarie superiori, università e centri di alta formazione.

13.00-14.00 Light Lunch offerto da Clerici Tessuto

14.45 – 17.15 Visita Ratti Spa
Via Madonna, 30, 22070 Guanzate CO

Visita a: reparti creativi, archivio e reparti produttivi.
Incontro con Fabrizio Goggi, responsabile Marketing e comunicazione e Daniela Barlocco, direttore della divisione Setamarina e membro team sostenibilità

Nata nel 1945 come industria serica, Ratti si è affermata come uno dei maggiori produttori al mondo di tessuti stampati, sviluppando l’intero ciclo di produzione: dalla fase creativa, che riguarda il disegno e la progettazione dei tessuti, sino alla nobilitazione (tessitura, tintura, stampa e finissaggio). Uno dei punti di forza è la valorizzazione del proprio heritage, attraverso il celebra archivio storico, che racchiude più di 400.00 campioni di tessuto. Ratti guarda anche al futuro investendo nelle risorse, nell’innovazione e nella sostenibilità. Sostenibilità come rispetto delle persone e dell’ambiente in cui opera, con un’attenzione alla scelta delle materie prime, alla sicurezza e alla riduzione dei consumi.

Sabato 5 Maggio
Sede del corso: Connecting Cultures via Novi 2

10.00 – 13.00 Lecture di Valeria Maria Iannilli,
Professore associato, Dipartimento del design, Politecnico di Milano

– L’Italia e i distretti tessili: dove inizia l’innovazione?
– Design & Artigianato: possibili approcci
– Presentazione del progetto “I was a Sari”. Un progetto di innovazione sociale e sostenibile a Mumbai, India.

Valeria M. Iannilli
Architetto. Professore associato presso il Politecnico di Milano, Dipartimento di design, dove è parte della sottosezione di ricerca “Design e Culture dell’Innovazione”. Presidente della commissione paritetica della Scuola del design è co-fondatore del collettivo di ricerca “Fip – Fashion in Process” e parte del Laboratorio Humanities e Design, laboratorio di ricerca del Dipartimento di Design – Politecnico di Milano. La sua attività di ricerca è focalizzata sul retail design. Nella sua visione lo spazio retail diviene il palcoscenico di espressione del linguaggio e dell’identità dell’azienda, promuovendo la costruzione di un dialogo attivo con le comunità di utenti. Lo studio delle discipline umanistiche e, in particolare il contributo offerto dalle scienze del linguaggio, porta a rappresentare lo spazio come “narrative system” che, nella transizione contemporanea, abbandona il proprio ruolo di luogo di consumption per divenire luogo di cultural exchange. Ha sviluppato progetti di didattica e ricerca a livello nazionale e internazionale collaborando con diverse istituzioni. E’stato professore in Corsi e Master post-graduate: Executive Master of Design Management (EMDM)_Tongji University (Shanghai); Master of Interior Design Management_ CIID course (China Institute of Interior Design), Lan Tao Culture Development, China; attualmente è professore nel Master in Retail & Brand Experience Management (Milano Fashion Institute) e nell’Executive Master Marketing & Visual Merchandising (Popai Italia). È autore di numerosi saggi e articoli scientifici ed è coordinatore scientifico della collana “Fashion in Process”, Pitagora Editore, Bologna.

13.00-14.30 Pausa pranzo

14.30 – 17.00 Incontro con Pino Grasso – Mestieri d’arte: Ricami per l’alta moda

Pino Grasso rappresenta una tradizione di eccellenza nel ricamo d’Alta Moda con un archivio unico e prezioso, divenuto un grande patrimonio culturale aziendale di livello internazionale. L’esperienza di Pino Grasso è frutto dell’incessante lavoro di ricerca e sviluppo dagli esordi della moda italiana, alla fine degli anni Cinquanta, fino ai nostri giorni. Il suo Atelier vanta un team specializzato di artigiani ricamatori d’eccellenza, diretto da molto tempo da Raffaella Grasso, sua figlia, per affrontare ogni problematica del ricamo richiesta dal mondo del lusso e dell’Alta Moda.
(http://www.pinograsso-ricami.it/)

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Modulo 5
ALTO ARTIGIANATO E INNOVAZIONE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *