Strategie della relazione

Strategie della Relazione è un libro concepito all’interno di un seminario interdisciplinare tenutosi nell’a.a. 2007-2008 all’Università Bicocca di Milano; è composto da una serie di saggi – di carattere filosofico, politico e sociologico – molto specialistici e accurati, che affrontano con pluralità di voce e di sguardo la riflessione circa le macro-nozioni del ‘Riconoscimento’ e del ‘Transindividuale’, imbattendosi – nel definire cosa è ‘relazione sociale’ – in definizioni quali ‘individuo’, ‘identità’, ‘socialità’, ‘diritti’, ‘cultura’, ‘multiculturalismo’… ed è un approccio dove la dimensione dell’individuo e della comunità si connotano primariamente come forme processuali, instabili movimenti innescati ‘tra’: nello spazio dell’irriducibile relazione con l’Altro.
Lontani da un modello formale precostituito o da un’unica, dogmatica dottrina di riferimento, gli autori navigano a vista, proponendo nuove sintesi, dialoghi tra teorie finora apparse come contrastanti, creando così anche nuovi percorsi di ricerca senza tralasciare di mostrare i limiti delle precedenti teorie classificatorie, ed al contempo guardandosi dal rischio di fornire ora una formalizzazione tanto affrettata quanto coatta delle nuove.
Un libro utile e specialistico per chi vuole riflettere, comprendere, ed insieme cercare di nominare lo spazio incerto e affascinante che unisce e separa: lo spazio dove si gioca quella lotta che è l’affrancamento dal limite del sé, e dove – liberamente – si fonda la civiltà.