Introduzione di Anna Detheridge

Recentemente sono state fatte e se ne faranno ancora molti convegni e presentazioni della figura e dell’opera di Carla Lonzi, riedito per intero da et al./edizioni, meritoria e coraggiosa casa editrice in controtendenza.  In una cornice insolita come quella di una rivista online, vi proporrei di parlare di Carla Lonzi a partire da “Autoritratto” pubblicato per la prima e unica volta nel 1969, oltre quarant’anni fa, ampliando lo sguardo su ciò che questo prezioso e insolito libro ci porta a discutere: in primis il mestiere del critico, il rapporto tra critica e il proprio tempo, ruolo che Carla Lonzi già con questo libro giudicava esaurito.

Leggi tutto…