Luigi Ferrario. Paesaggi costruiti-Land Shapes

Il volume illustra l’attività architettonica di Luigi Ferrario, professionista impegnato nei settori di progetto di residenza, di interni, di recupero urbano e di restauro.
I saggi introduttivi sottolineano le peculiarità del suo operato che riesce a coniugare un’approfondita cura per il dettaglio tecnico e costruttivo e un’attenta sensibilità per il contesto – costruito o naturale – in cui l’intervento va a inserirsi. Recupero e innovazione, luoghi storici e memorie del Moderno si intrecciano e convergono nella scelta dell’architetto di interpretare il presente secondo una linea razionale che si collega alla lezione dei Maestri del ‘900, in particolare di Ludwig Mies van der Rohe e di Alberto Sartoris. Seguono, nel volume, un’accurata disamina dei numerosi lavori eseguiti, e apparati biobibliografici.