roomsparty

ROOMS’ PARTY!

Appartamento pubblico in piazza San Fedele per la festa di premiazione di Rooms’ Contest, primo concorso di creatività per gli inquilini di appartamenti in condivisione.

Per un mese hanno coinvolto vicini di casa, condomini, portinai, commercianti nella costruzione collettiva di azioni ludiche a costo zero dall’elevato contenuto socializzante da realizzare in casa. Poi, tra l’11 e il 13 maggio, hanno  invitato la città a prendervi parte aprendo porte e portoni. E’ ora arrivato il momento, per i Roomers – i concorrenti di Rooms’ Contest, primo concorso per inquilini di appartamenti in condivisione a Milano – di ritirare il meritato e sudatissimo premio.

E dopo aver trasformato gli appartamenti in piazze pubbliche, quale miglior modo per festeggiare i concorrenti se non trasformare una delle più belle piazze cittadine in un vivacissimo appartamento? E’ questa l’ultima sfida che l’associazione Ex-Voto, ideatrice del progetto Rooms’, insieme ai partner del progetto, ha in serbo per gli abitanti di Milano, chiamati a costruire insieme contenitore e contenuti del Rooms’ Party!

Partecipare è gratuito, basta seguire una o tutte le poche, semplici, non-regole:

n°0     Sabato 19 maggio dalle 16 a mezzanotte arrivare in piazza San Fedele, da soli e/o  accompagnati.

n°1     Tracciare con i Roomers la pianta di un appartamento comune in piazza San Fedele.

n°2     Rilassarsi e affidarsi ai contributi musicali a cura di Elita Milano : Radio Elita # Dago DJ Set + Live Set        Delirium Jazz Band/Revo Fever/ Giobia

 n°3    Accogliere i giocatori della missione di Critical City Upload e Lovli.it con gli elementi d’arredo del Pubblico Soggiorno. Quindi, accomodarsi comodamente su poltrone e divani e chiacchierare amabilmente.

n°4     Riempire la Libreria del Salotto Pubblico con i volumi messi a disposizione dalla community milanese di  Book Crossing. Quindi, sprofondare in concentrata lettura e, infine, portare un libro a scelta a casa propria.

n°5     Entrare nel Videobox a cura di Connecting Culture e ascoltare i racconti degli abitanti di Quarto Oggiaro.

n°6     Passeggiare tra le sculture di Michele Mazzanti nell’installazione a cura di Alterarti.

n°7     Sbirciare tra i souvenir di Rooms’ Contest          

n°8     Sferruzzare alacremente con il Circolo Knitting di Arci Scighera o farsi fare gli orli ai pantaloni pedalando furiosamente sulla Cucicletta

n°9     Mettere alla prova tatto e olfatto alla scoperta di spezie, frutta e verdura nella Cucina di Giambellitaly

n°10   Sfidare almeno 9 giocatori a una sfibrante partita di Social Ping Pong in collaborazione con FITET Regione Lombardia

n°11   Fare l’uomo in più alle partite di calcio balilla a sei giocatori.

n°12   Piantare semi e piantine nel balcone dell’appartamento.
Quella in programma sabato 19 maggio in piazza San Fedele non è solo una premiazione: niente pomposi discorsi d’occasione, nessuna coppa, medaglia alcuna, ma oggetti utili da usare in casa e condividere tra tutti gli inquilini,  scelti dagli stessi concorrenti al momento dell’iscrizione al Rooms’ Contest. A essere premiati, anche i partecipanti agli eventi che, con i loro souvenir, parteciperanno alla costruzione di una installazione temporanea e al concorso Rooms’ Souvenir. Per i migliori souvenir prodotti, in palio una macchina fotografica Lomography .

Sharing culture, socializzazione, gioco e creatività sono i must del Rooms’ Party, per riuscire a coinvolgere il maggior numero possibile di persone provenienti dalle diverse categorie sociali, culturali, anagrafiche e per far sì che spendano insieme il loro tempo nella creazione di qualcosa unico, perchè generato da loro stessi e dalla loro collaborazione.

Rooms’ Party è parte di Rooms’ Project, ideato e organizzato da Ex-Voto in partnership con Connecting Cultures e Critical City Upload con il contributo di Fondazione Cariplo ed il Patrocinio di Comune di Milano. Il progetto è stato reso possibile anche grazie all’aiuto dei City Partners: Arci Milano, Elita, Altrerarti, Piano City; e alle associazioni che lavorano in specifiche zone di Milano:  Art Kitchen, Zup-Zuppa Project, de.de.p., Quarto Posto, Giambellitaly, Todo Cambia, La Scighera, Arci Corvetto.

Si ringrazia Lomography store milano.

ROOMS’ PARTY!
MILANO
Piazza San Fedele
19 MAGGIO dalle ore 16.00 alle ore 00.00

www.roomproject.net
www.facebook.com

Per informazioni: info@ex-voto.org
Ufficio Stampa Ex-Voto: Elena Bari press@ex-voto.org – telefono 328.9781241

APPROFONDIMENTI

ROOMS’ CONTEST è il progetto ideato da Ex- Voto in partnership con Connecting Culture e Critical City Upoload con il Contributo di Fondazione Cariplo e Patrocinio di Comune di Milano, che unisce creatività, pratiche sociali e culturali a modalità ludiche tipiche dell’intrattenimento per stimolare socializzazione attiva e condivisione di esperienze e saperi. ROOMS’ CONTEST è un concorso per abitanti di appartamenti in condivisione di Milano, invitati a generare dei microeventi creativi all’interno delle loro abitazioni con i soli mezzi messi a disposizione da vicini, condomini, negozianti ed abitanti della zona.  Gli  appartamenti concorrenti sono stati selezionati tra i candidati attraverso bando. In 30 giorni i concorrenti, senza specifiche esperienze creative, hanno coinvolto il proprio quartiere fino alla presentazione pubblica  realizzata nei singoli appartamenti tra l’11 e il 13 maggio. Nel corso del Rooms’ Party, saranno presentati documenti fotografici e altre testimonianze degli eventi e premiati i vincitori.

Ex-voto è un’associazione di freelance attivo a Milano nell’ideazione e realizzazione di progetti incentrati su pratica e tema di socializzazione attiva, creazione di reti e sharing culture. Ex-voto utilizza modalità ludiche tipiche dell’intrattenimento per veicolare contenuti culturali, sociali e socializzanti. Ex-voto è: Nicola Ciancio, Simona Da Pozzo, Elena Bari, Giovanna Crisafulli.

Alterarti è un gruppo di progettazione e diffusione di linguaggi contemporanei. La volontà è quella di lavorare con artisti e realtà che si muovono al di fuori dei grandi circuiti dell’arte, proponendo azioni di rottura, di ricerca e denuncia. Per Rooms’ Party curano una esposizione di sculture firmate da Michele Mazzanti.

Il BookCrossing consiste nella pratica di una serie di iniziative collaborative volontarie, e completamente gratuite, di cui alcune anche organizzate a livello mondiale, che legano la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi. L’idea di base è di rilasciare libri nell’ambiente naturale compreso quello urbano, o “into the wild”, ovvero dovunque una persona preferisca, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altre persone.

Connecting Cultures Agenzia di ricerca non profit. Con un approccio multidisciplinare e interculturale crea e gestisce progetti socioculturali e artistici, di formazione e di ricerca, consulenza e produzione artistica e rigenerazione urbana.

Critical City Upload Ideato da Focus Innovazione Sociale, una giovane impresa sociale di Sesto San Giovanni, è un progetto innovativo che utilizza le tecnologie collaborative del web 2.0 e dei social network online per spingere i giovani ad utilizzare il mondo reale come campo d’azione e renderli protagonisti di un grande gioco di trasformazione civica, sociale e culturale. I giocatori di Soggiorno Pubblico creeranno un salotto all’aria aperta in collaborazione con lovli.it.

Elita L’associazione culturale elita nasce a Milano nel 2005 con lo scopo di promuovere il networking in ambito culturale, in particolar modo nel mondo della musica e dei nuovi media, valorizzare le migliori realtà operanti nella scena musicale più innovativa di Milano, sia attraverso i propri progetti “Elita Festival”, “Elita Sunday Park”.

Giambellitaly è un’ Associazione di Promozione Sociale costituitasi nel 2005 a Milano, dal desiderio di un gruppo di ragazzi di rendersi attivi nel quartiere Giambellino. Nella cucina del Rooms’Party invita i partecipanti a riscoprire i cibi utilizzando solo il tatto e l’olfatto.

Knitting at Circolo Arci La Scighera  Knitting o “sferruzzare” non è più appannaggio esclusivo di nonne e vecchie zie nei salotti di casa, ma un’attività per donne e uomini di ogni età da fare all’esterno, in luoghi accoglienti e, soprattutto, in gruppo, come quello che si riunisce all’ Arci La Scighera. Insieme al knitting, verrà presentata anche la Cucicletta, in collaborazione con Ciclofficina.

CONTENUTI MUSICALI

Delirium Jazz Band
http://www.myspace.com/deliriumjazzband

Una decina di elementi, tra chitarre, sax, violino, contrabbasso,  glockenspiel e altro, mixabili in base alle occasioni (dal classico  quartetto con sax fino a formazioni più particolari, con soli  strumenti a corda e con violino solista).

Repertorio: Django Reinhardt, dai fast più sfrenati alle ballad più languide, pezzi originali e brani della tradizione jazzistica più “hot”.

Revo Fever
http://www.myspace.com/revofever

Giovane band milanese. Una delle novità più promettuenti nell’attuale contesto rock.

Influenze: Radiohead; Joy Division; Fratelli Calafuria; Verdena, At The Drive- In, Soundgarden, CCCP, Beastie Boys

Giobia
http://www.myspace.com/giobia

Una delle poche band italiane garage-psichedeliche riconosciute nel  resto d’Europa. Di ritorno dalle recenti date fuori, un passaggio  nella città natale.

Influenze: Electric Prunes, The Yardbirds, The Seeds, Chesterfield Kings, Blues  Magoos, Love, Music Machine.