Zafos Xagoraris, Port AMP’s, Athens Biennial, 2007. Courtesy photo aMAZElab; the artist

Forum per il Mediterraneo

eventi incontri
Last update 01/02/10
Segnala: su Twitter | su Facebook | ad un amico

scarica flash

FORUM PER IL MEDITERRANEO
venerdì 5 febbraio

18.00-20.00
aMAZElab Creative Space

Venerdì 5 Febbraio, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, Connecting Cultures parteciperà al primo incontro tra i membri regionali  ALF presso lo  spazio aMAZElab Creative Space per discutere e ampliare  il dibattito su temi di urgenza quali  diffusione della creatività nell’area Euro-mediterranea e il Forum di  Barcellona.
Per l’occasione  sarà presente il presidente della Fondazione Mediterraneo Arch. Michele Capasso.
Introduce Claudia Zanfi (direzione aMAZElab).

Ordine del  Giorno:
1. Informare tutti i  membri della Rete Italiana ALF sulle iniziative poste
in essere,  soprattutto in vista del Forum 2010 di Barcellona.
2. Iniziative per promuovere la Rete Italiana  all’interno del Forum 2010 ALF di Barcellona.
3. Varie ed eventuali

In  questa speciale occasione di apertura dei lavori della Rete Anna Lindh Lombardia, aMAZElab propone l’installazione sonora dell’artista Zafos  Xagoraris (Grecia), coinvolto nel progetto di arte pubblica e  territoriale Going Public a cura di Claudia Zanfi. Xagoraris ha  incentrato la propria ricerca su tematiche urgenti quali il problema  mondiale dei confini, della loro apparente mobilità e delle nuove geografie.  L’opera di Xagoraris si basa sullo studio della situazione relativa alla  linea di confine a Cipro, tra Grecia e Turchia, e in particolare sui casi  delle ‘ghost cities’, le città abbandonate a causa del conflitto cipriota.  In questi luoghi, vuoti e desolati, Zafos ha raccolto i suoni, il battito di  campane, lo scorrere lento del tempo, e lo restituisce tramite una poetica  installazione dedicata ai suoni del Mediterraneo.

aMAZElab è  un network di produzione creativa, di riflessione e di scambio culturale,  che si istituisce nell’ambito di aree interdisciplinari. Fondato da Claudia  Zanfi e Gianmaria Conti, con docenti, teorici e artisti, l’organizzazione  sviluppa un’attitudine di intervento nel sociale e nelle politiche  pubbliche. aMAZElab è impegnata in ricerche sui territori, comunità locali,  micro-geografie e culture emergenti, con particolare attenzione ai temi  della sostenibilità e alle culture dell’area Mediterranea. Tra le principali  attività e produzioni: progetti editoriali, magazine e pubblicazioni;  esposizioni d’arte contemporanea e di fotografia; rassegne di film e video  proiezioni; conferenze, seminari, simposi; tour e interventi urbani; meeting  internazionali.

venerdì 5 febbraio 2010
18.00-20.00
aMAZElab Creative Space

via Cola Montano, 8
20159 Milano
www.amaze.it <http://www.amaze.it>